Trofeo Industria del ventennale, i vincitori premiati da Confindustria Toscana Nord

Le Industrie Cartarie Tronchetti hanno fatto il pieno di premi come squadra aziendale, Lucart ha trionfato nella persona del vincitore assoluto, ma anche altre importanti imprese del territorio lucchese hanno ricevuto riconoscimenti per i piazzamenti nel Trofeo Industria del ventennale.

La corsa ciclistica riservata ai dipendenti delle imprese socie di Confindustria Toscana Nord e realizzata in collaborazione con il Gragnano Sporting Club si è svolta domenica 29 settembre partendo da Porcari ed ha mobilitato 220 atleti di 18 aziende diverse.

Oggi nella sede lucchese di Confindustria Toscana Nord le premiazioni, che hanno coinvolto i vincitori delle diverse categorie in cui si articola il trofeo: questo infatti ha un profilo duplice, competitivo e cicloturistico, ma prevede anche riconoscimenti che tengono conto dell'età e del genere dei partecipanti. Particolarmente atteso il trofeo per le aziende, assegnato in base a piazzamenti e al numero dei partecipanti.

I riconoscimenti sono andati alle Industrie Cartarie Tronchetti (vincitrice nella categoria assoluta e in testa anche per maggior numero di iscritti e per il miglior piazzamento nella categoria turistica), alla Lucart (seconda classificata in tutte e tre le classifiche), Sofidel (terza nella classifica assoluta e quarta in quella per numero di iscritti), Salov (quarta nella classifica assoluta), Wepa Italia (quinta nella classifica assoluta e terza in quella per numero di iscritti), Cral-Clap (quinta per numero di iscritti), Gambini (terza per piazzamenti). Premi anche ai ciclisti, con Daniele Balducci di Lucart primo assoluto oltre che nella categoria junior, Marco Madrigali di Wepa Italia primo nella categoria middle e Nello Bertilorenzi di Salov nella categoria senior. Fra le donne, prima Simona Casentini di Wepa Italia.

 

In foto: con le coppe, da sinistra, Daniele Balducci, un rappresentante di Industrie Cartarie Tronchetti e Simona Casentini. Le altre persone sono, sempre da sinistra, un rappresentante di Gragnano Sporting Club, un altro rappresentante della Tronchetti e Francesca Andreotti di Confindustria Toscana Nord.