Internazionalizzazione

Seminario "L'Accordo di libero scambio UE-Giappone". Prato, 28 novembre ore 14.30

accordo convegno

Novità importanti per i settori tessile, abbigliamento, cuoio, calzature, alimentare.

 

Il 17 luglio è stato firmato a Tokyo l’Accordo di libero scambio con il Giappone (JEFTA), che dovrà ora essere sottoposto a ratifica del parlamento europeo e della Dieta giapponese. L’obiettivo della Commissione europea è di completare l’iter di ratifica entro marzo 2019, prima che scada l’attuale mandato delle istituzioni comunitarie.

I contenuti dell’Accordo presentano elementi di interesse, sia in quanto ad interessi difensivi che offensivi. Per quanto riguarda il settore agroalimentare, una volta a regime, Il JEFTA consentirà a circa l’85% delle linee tariffarie di accedere al mercato giapponese a dazio zero.

Sui prodotti industriali è prevista la piena liberalizzazione dell’import dall’UE per settori come chimica, plastica, cosmetica, tessile e abbigliamento. Per le calzature, il sistema di quote oggi in essere sarà eliminato all’entrata in vigore dell’Accordo e i dazi scenderanno dal 30% al 21%; nell’arco di 10 anni il settore sarà completamente liberalizzato. Nello stesso periodo di tempo saranno inoltre eliminati i dazi sulle esportazioni UE di prodotti in cuoio (borse, accessori etc.), calzature sportive e da sci. Il dettaglio delle regole di origine è disciplinato dall’Allegato 3-B dell’Accordo.

Programma

- 14.15 Registrazione dei partecipanti
- 14.30 Indirizzo di saluto
Francesco Marini
Consigliere delegato all'internazionalizzazione
Confindustria Toscana Nord
- 14.45 L'attrattività del mercato giapponese
Direttore Generale
JETRO Milano
- 15.15 L'Accordo JEFTA e le novità per le imprese italiane
Raffaella Cortellazzi
Direttore relazioni esterne e istituzionali
JETRO Milano
- 16.00 L'attività di supporto alle imprese
Massimiliano Marzapeni
Responsabile Toscana
SACE
- 16.30 Dibattito

Riferimenti

DANIELE CHERSI - d.chersi@confindustriatoscananord.it - tel. 0583444217
VALENTINA NICCOLAI - v.niccolai@confindustriatoscananord.it - tel. 0573991729